Avatar of FC scan

Pisa, Italy

Laser Scanning & Photogrammetry for Cultural Heritage

Santa Maria di Leuca del Belvedere 3D Models

6
-
1

Il complesso monumentale di Santa Maria di Leuca del Belvedere fu edificato tra il 1685 e il 1709 grazie alla generosità del sacerdote don Annibale Capece, appartenente alla famiglia dei baroni di Barbarano. Posto sulla via che conduceva al santuario mariano di Leuca, l'insieme degli edifici offriva ai pellegrini refugio, commodo e consolatione. Attorno alla chiesa, preceduta da un pronao classicheggiante e interamente decorata da affreschi, sorsero una locanda, rimesse per le cavalcature, uno spazio deputato al mercato e soprattutto un ricovero per i pellegrini. Questi ultimi potevano trovare ospitalità all'interno di un'ampia grotta sotterranea, appositamente scavata nella roccia, nella quale si aprono tre profondi pozzi raggiungibili anche dall'esterno.

Bibliografia: F. Cazzato, S. Maria di Leuca del Belvedere o Leuca Piccola in Barbarano del Capo, 2007 – C. Daquino, Barbarano, 1989.